I celti (T. 325)

7.50

Autore: Centini Massimo

COD: 9788872737620 Categoria:

Descrizione

Il popolo dei Celti, i Galli di Giulio Cesare, ha attraversato la storia assumendo spesso un’aura mitica, derivata dalla convinzione che si tratti di un popolo che ha saputo compiere una scelta di vita spirituale, inserito in piena armonia nella natura, capace di rapporti umani fraterni e dotato di particolari virtù ormai perdute. Il libro ricostruisce l’ampio contesto storico, le testimonianze letterarie, analizza con precisione le evidenze che derivano dalla ricerca archeologica e ricorda le interpretazioni che hanno nutrito il mito dei Celti soprattutto in epoca romantica.
Asterix e Obelix sono la trasposizione leggera di un grande popolo. Spiritualità e virtù, armonia e coesione: un mito da riscoprire.