Libro delle mudra

17.00

Autore: Angelillo Maria

COD: 9788872736272 Categoria:

Descrizione

Le mani possono dire più delle parole, possono esprimere persino sfumature e sottintesi. Sono le parti più eloquenti del corpo umano, non a caso occupano un posto d’eccezione nelle manifestazioni rituali di molte religioni. La postura delle mani (le mudra) veicola importanti significati simbolici: basti pensare all’anjali mudra, la posizione delle mani giunte, emblema delle due metà del dio Shiva, quella maschile e quella femminile. Nel kathakali, una forma di teatro-danza, le mudra esprimono vere e proprie parole ed evocano particolari atmosfere e stati d’animo. Anche per la scultura esse sono un mezzo espressivo privilegiato: nelle raffigurazioni degli dei o del Buddha simboleggiano attributi o avvenimenti particolari. Nello yoga fluidificano la circolazione del prana (il soffio vitale), aprono i chakra e risvegliano la kundalini (l’energia latente). Non solo: possono divenire anche uno strumento per curare insonnia e irritabilità, risolvere problemi alla vista e all’udito, alleviare tensioni psichiche ed emotive, acuire carisma e fiducia in sé stessi.