Mezzosangue

9.90

Una ragazza indiana in una comunità bianca
Autore: Campbell Maria

COD: 9788872738269 Categoria:

Descrizione

Vi racconterò cosa significa essere una mezzosangue in Canada, le gioie e i dolori, la povertà opprimente, le frustazioni e i sogni. Non sono amara. Ho superato questo stadio. Voglio solo dire: “era così, è ancora così”.

Questa storia straordinaria, scritta da una donna Métis, apre la porta di un mondo poco conosciuto che coesiste nella società canadese.
Maria Campbell condivide con noi l’amore e le tragedie della sua infanzia nel Saskatchewan del nord. Maria è una bambina forte e sensibile che vive in una comunità privata del suo orgoglio e della sua dignità dal mondo bianco circostante. A quindici anni tenta invano di scappare, sposando uno sconosciuto e trovandosi prigioniera nei bassifondi di Vancouver – schiava della droga, incline al suicidio, vicina alla morte. Sopravvive invece, ispirata dalla sua bisnonna Cree, Cheechum, che le dà fiducia in sé stessa e nella sua gente.
Le pagine di Maria Campbell ci consentono di capire non solo il popolo Métis, ma anche l’odio e il razzismo che subisce.